Finale Coppa Titano 2016/2017

La Fiorita- Tre Penne 0-2

La Coppa Titano si tinge di biancoazzurro!

La Fiorita- Tre Penne 0-2

La Fiorita (3-5-2)

Vivan; Olivi, Mazzola, Andrea Martini; Marco Gasperoni, Cejas, Cangini, Mottola (31’st Parma), Zafferani (44’st Guidi); Rinaldi, Marco Martini (44’st Lunadei)

A disp.: Bollini, Cavalli, Parma

All.: Luigi Bizzotto

Tre Penne (4-3-3)

Migani; Cesarini, Fraternali, Rossi, Merendino  (24’st Bonini); Alex Gasperoni, Patregnani, Gai; Simoncelli, Moretti  (40’st Calzolari), Palazzi

A disp.: Macaluso, Capicchioni, Calzolari, Bonini, Censoni, Valli, Chierighini

All.: Marco Protti

Arbitro: Marco Avoni

Ammoniti: 10’st Cesarini, 25’st Rinaldi, 27’st Moretti

Marcatori: 18’st Simoncelli, 45’st Calzolari

SAN MARINO STADIUM- Torna nelle mani del Tre Penne dopo 17 anni il trofeo più antico della Repubblica: la Coppa Titano. Primo tempo a favore dei ragazzi allenati da Marco Protti che più volte vanno vicini al vantaggio: sponda di Moretti per il piattone destro di Simoncelli che termina a lato dalla porta difesa da Vivan. Lo stesso Simoncelli, in chiusura di tempo, mette alla prova nuovamente i riflessi del portiere avversario con un tiro dalla lunga distanza respinto ottimamente. La ripresa parte in favore della Fiorita, alla quale viene annullato, però, un gol in fuorigioco a Rinaldi dopo lo spiovente da punizione di Mottola. La formazione di Città capisce che è il momento di reagire e al 18′ trova il vantaggio: parabola di Simoncelli con l’interno destro che batte un mal posizionato Vivan. Spinta dal supporto dei tifosi, i biancoazzurri cercano anche il raddoppio: prima una punizione dello stesso Simoncelli che impegna Vivan alla mezz’ora costretto a deviare, poi con un’incursione di Palazzi che effettua un tiro-cross deviato in corner dall’estremo difensore avversario. I cambi giovano al tecnico Marco Protti che al 40′ inserisce Pietro Calzolari il quale al 45′ mette il sigillo finale alla partita con uno splendido tiro dalla distanza di destro che batte per la seconda volta Gianluca Vivan. Il Tre Penne alza un trofeo che mancava dal 2000 e nello stesso tempo stacca il pass per i preliminari di Europa League.

POST PARTITA- Al termine della premiazione, Marco Protti commenta così la gara: “Sinceramente ho perso il conto di tutti i trofei vinti da allenatore, sono molto felice di aver riportato nella nostra bacheca un trofeo che mancava da ben 17 anni. I ragazzi sono scesi in campo con la giusta mentalità, la partita è stata molto equilibrata e, nonostante qualche piccola sbavatura, il gol ci ha sbloccati sia mentalmente che tatticamente.”

Anche Michele Simoncelli, autore della rete del vantaggio, si esprime sul match:” Personalmente sono veramente contento per questo gol, in particolare vorrei fare una dedica speciale al direttore sportivo Di Giuli che quando mi infortunai mi disse che nonostante tutto sarei rimasto qui al Tre Penne e, un anno dopo, è così perciò lo voglio ringraziare per il sostegno lungo la riabilitazione.”

I complimenti da parte di tutto lo staff e della dirigenza del Tre Penne alla squadra per la vittoria.

Addetto Stampa

Matteo Pascucci

1

2 3

4 5

6 7

8 9 unnamed