Tre Penne- Pennarossa senza reti, uno 0-0 alla 4° di campionato

Tre Penne- Pennarossa 0-0

Tre Penne- Pennarossa senza reti, uno 0-0 alla 4° di campionato

4′ giornata di campionato sammarinese 2017/2018

Tre Penne- Pennarossa 0-0

Tre Penne (4-3-1-2)

Migani; Cesarini (40’pt Battistini), Rossi, Fraternali, Merendino (38’st Succi); Gasperoni, Patregnani, Santini (20’st Marigliano); Simoncelli; Marco Martini, Paganelli

A disp.: Macaluso, Calzolari, Palazzi, Lazzarini

All.: Luigi Bizzotto

Pennarossa (4-3-3)

Ugolini; Righi, Fratta, Albani, Conti; Maccagno, Colagiovanni, Grigore; Aissaoui (43’st Boschi), Nicola Ciacci (36’st Baldani), Mariotti (16’st Sosa)

A disp.: Giuliani, Podeschi, Capozzi, Muccioli

All.: Floriano Sperindio

Arbitro: Cruciani

Assistenti: Tuttifrutti- Bianchini

Ammoniti: 20’pt Simoncelli (TP), 36’pt Marco Martini (TP), 6’st Grigore (P), 9’st Battistini (TP), 23’st Patregnani (TP), 39’st Rossi (TP), 46’st Baldani (P)

MONTECCHIO- Il Tre Penne impatta sul buon periodo di forma dell’imbattuto Pennarossa, pareggio a reti inviolate tra le due compagini che ottengono un punto a testa. Primo tempo dominato in gran parte dai biancazzurri di Città, che si rendono pericolosi al 7′ con Michele Simoncelli che si accentra e calcia di destro, trovando pronto l’estremo difensore avversario che blocca il tiro. Continua ad attaccare la formazione allenata da ‘Gigi’ Bizzotto, la quale ha la palla-gol più importante dei primi 45′: Martini serve Santini che solo contro Ugolini prova un pallonetto che termina sopra la traversa. Le azioni offensive non sono finite perché prima Simoncelli prova l’eurogol in rovesciata con il tiro che finisce di poco alto sopra la traversa, poi sull’asse Martini- Paganelli arriva uno scambio di testa con conclusione dell’attaccante ex Sammaurese che spedisce alto il tiro di testa.Nella ripresa il Tre Penne non molla la presa alla continua ricerca del gol. Al 14′ Marco Martini recupera caparbiamente il pallone in area di rigore, calcia di destro costringendo Ugolini a deviare in corner. Minuto numero 21: il neoentrato Kevin Marigliano ha una buona occasione con un tiro al volo di destro che sfiora il palo. Si fa vedere finalmente anche il Pennarossa con il tiro di Luca Righi dalla lunga distanza che viene bloccato senza troppi problemi da un Migani non troppo impegnato lungo tutto il corso della partita. Ancora la formazione di Chiesanuova si affaccia nell’area di rigore avversaria con il neoentrato Sosa che passa il pallone a Grigore, il quale calcia di sinistro con il tiro che finisce fuori. L’ultima grande azione della partita capita al Tre Penne: contropiede velocissimo con Marigliano che si ritrova a tu per tu con Ugolini, il centrocampista ex Cosmos prova il pallonetto che esce fuori dal rettangolo di gioco tra l’incredulità dello stesso giocatore. Dopo 5′ di recupero termina il match tra Tre Penne e Pennarossa senza reti, ma con tante occasioni.

LA SITUAZIONE NEL GIRONE A- Dopo la 4° giornata il Tre Penne scende al quarto posto della classifica che vede primo il Pennarossa con 8 punti, e fino ad ora imbattuto come Tre Fiori, Cailungo e Libertas nel Girone B, seguono Faetano, La Fiorita, che nel pomeriggio di ieri ha perso 2-0 contro il Domagnano, a 7 punti poi Cosmos con 6, Domagnano 4, Juvenes/Dogana 2 e chiude il San Giovanni con 1 punto.

Addetto stampa

Matteo Pascucci