Il big match della 10° giornata tra Tre Penne e Tre Fiori termina con un pareggio a reti inviolate

Tre Penne- Tre Fiori 0-0

Il big match della 10° giornata tra Tre Penne e Tre Fiori termina con un pareggio a reti inviolate

Recupero 10° giornata di Campionato Sammarinese 2017/2018 28/11/17

Tre Penne- Tre Fiori 0-0

Tre Penne (4-3-1-2)

Migani; Cesarini (45’st Capicchioni), Fraternali, A. Rossi, Merendino; Gasperoni, Calzolari, Gai; Simoncelli, Marigliano (31’st Succi), Valli

A disp.: Macaluso, Patregnani, Santini, Chierighini

All.: Luigi Bizzotto

Tre Fiori (4-3-1-2)

Gentilini; Della Valle, Ghetti, Galassi, Andreini; Tamagnini, Pasolini, Teodorani; Semprini (15’st Vendemini); Badalassi (40’st Verri), Bernacci

A disp.: Ceccoli, M. Rossi, F. Matteoni, S. Matteoni, Marconi

All.: Matteo Cecchetti

Arbitro: Ceccarelli

Assistenti: Ercolani- Ilie

Ammoniti: 26’pt Semprini

MONTECCHIO- La sfida tra le capoliste dei due gironi del Campionato Sammarinese termina 0-0, risultato che rispecchia l’equilibrio del match che non ha visto prevalere una squadra sull’altra. Incomincia meglio il Tre Fiori con Bernacci che stoppa il pallone di petto e calcia di collo destro, con la conclusione che viene bloccata da Migani. La risposta del Tre Penne arriva al 29′: Simoncelli serve Gai che prova ad incrociare con il sinistro, pronta la respinta di Gentilini in corner. I ragazzi di Bizzotto continuano a portarsi in avanti alla ricerca del gol, al 33′ Simoncelli si sposta la palla sul mancino, cercando una conclusione sul secondo palo che termina a lato dalla porta difesa dall’estremo difensore del Tre Fiori. L’ultima occasione della prima frazione di gioco arriva al 36′ per i gialloblu: sponda di Bernacci per il tiro di esterno destro di Teodorani che termina abbondantemente a lato. Ripresa che si vivacizza dal 28′ in poi: Badalassi si trova solo a tu per tu contro Migani che compie un miracolo deviando con una mano il tiro a botta sicura dell’attaccante di origini ungheresi. Dal corner seguente arriva un’altra occasione pericolosa per il Tre Fiori: azione rocambolesca nella quale la squadra di mister Cecchetti colpisce la traversa e si fa salvare un tiro sulla linea. Rispondono i biancazzurri di Città con uno scambio nello stretto tra Simoncelli e Merendino con il tiro-cross di quest’ultimo che colpisce il palo. Triplice fischio a Montecchio per decretare la fine del match dopo 2′ di recupero.

Addetto stampa

Matteo Pascucci