La decide Manuel Battistini nel finale, Libertas 2-3 Tre Penne

Libertas 2-3 Tre Penne

La decide Manuel Battistini nel finale, Libertas 2-3 Tre Penne

Recupero 12′ giornata di Campionato Sammarinese 12/12/2017 21:15

Libertas 2-3 Tre Penne

Libertas (4-4-1-1)

Zavoli; Valentini, Michele Camillini, Davide Simoncini, Rocchi; Golinucci, Cervellini, Beretti (4’st Casadei), Matteo Camillini (30’st Della Valle); Morelli; Simone Rossi

A disp.: Aldo Simoncini

All.: Pasquale D’Orsi

Tre Penne (4-3-1-2)

Migani; Cesarini (38’st Battistini), Andrea Rossi, Fraternali, Merendino; Gasperoni (8’pt Calzolari), Patregnani, Gai; Simoncelli; Marco Martini (19’st Marigliano), Paganelli

A disp.: Macaluso, Santini, Chierighini,Valli

All.: Luigi Bizzotto

Arbitro: Ascari

Assistenti: Zanotti- Sammaritani

Ammoniti: 26’pt Beretti (L), 45’pt Valentini (L), 32’st Casadei (L), 45’st Rocchi (L)

Espulsi: 43’st Davide Simoncini (L)

Marcatori: 28’pt e 36’pt Simone Rossi (L), 41’pt e 39’st Gai (TP), 42’st Battistini (TP)

MONTECCHIO- L’ennesima rimonta stagionale del Tre Penne che, sotto di due gol, riesce a segnarne tre con la Libertas in 10 uomini per l’espulsione del proprio capitano Davide Simoncini. Partita ricca di emozioni: dopo qualche secondo dal fischio d’inizio Cesarini ha l’occasione per portare avanti i suoi con un tiro sotto misura che termina alto. Un brutto contrasto costringe il capitano dei biancazzurri Alex Gasperoni ad uscire in barella, trattasi di un problema alla schiena. La prima occasione dei granata arriva al 7′: punizione tagliata di Matteo Camillini per il colpo di testa di Davide Simoncini respinto in corner. Il vantaggio della Libertas arriva al 27′ sfruttando un calcio piazzato, Migani devia il pallone sul palo e Simone Rossi è il più abile di tutti a spingere in rete. Il raddoppio non si fa attendere più di tanto: con uno stacco di testa Rossi trova la doppietta personale cogliendo l’invito a nozze di Matteo Camillini. Risponde subito il Tre Penne di ‘Gigi’ Bizzotto che-sotto di due gol- sembra ritrovare la propria linfa vitale: sponda di Paganelli per Martini che a tu per tu con Zavoli si fa parare il tiro. In chiusura di tempo, precisamente al 41′, Gai lotta con un avversario, il centrocampista di Città riesce caparbiamente a conquistare il pallone ed è abile a segnare in diagonale. La ripresa non ha nulla da invidiare ai precedenti 45′, dopo appena 4′ passaggio in verticale di Simoncelli che libera Martini, la conclusione di mancino viene respinta in calcio d’angolo. Cerca a tutti i costi il gol del pari il Tre Penne: palla d’esterno di Merendino per Calzolari che davanti a Zavoli si fa ipnotizzare con l’estremo difensore granata che para. Alla prima palla toccata il neo entrato Marigliano prova la conclusione da distanza ravvicinata, ancora una volta il numero 1 della Libertas compie i miracoli e neutralizza l’azione dei biancazzurri. Il pari arriva al 39′; errore gravissimo di Della Valle a favorire Battistini che serve Gai per la terza rete in campionato. L’ingresso di Battistini è determinante perché il gol che decreta la rimonta definitiva è firmato dal terzino sammarinese: cross di Merendino deviato da Zavoli che regala il pallone al numero 13 del Tre Penne che non può sbagliare. La gioia dei giocatori e dei tifosi esplode dopo 3′ di recupero, Tre Penne che consolida- prima della pausa natalizia- il primato nel Girone A con 26 punti.

Addetto stampa

Matteo Pascucci