Single Blog Title

This is a single blog caption

Decide la doppietta di Valli, Tre Penne 2-0 Faetano

20′ giornata di Campionato Sammarinese

Tre Penne 2-0 Faetano

Tre Penne (4-3-3)

Migani; Battistini, Fraternali, Cesarini, Merendino; Gasperoni, Calzolari (25’st Valli), Gai; Marigliano, Paganelli (39’st Santini), Simoncelli (16’st Succi)

A disp.: Macaluso, Zafferani

All.: Luigi Bizzotto

Faetano (4-4-2)

Sbrighi; Vagnetti, Colonna, Fonte, Tubrea; Ugolini (28’st Rinaldi) (41’st Lotti), Raggini, Giardi, Tomassoni; Pasculli (46’pt De Luca), Friguglietti

A disp.: Guidi, Cupi, Golfi, Giunghi

All.: Alessandro Fabbri

Arbitro: Zani

Assistenti: Tuttifrutti- Nuzzo

Ammoniti: 17’st Giardi (F), 18’st Gai (TP), 28’st Paganelli (TP)

Marcatori: 37’st e 47’st Valli

MONTECCHIO- Il Tre Penne torna in campo contro il Faetano, dopo il turno infrasettimanale di recupero per riscattare la sconfitta subita ai danni della Fiorita. Match che si fa vivo dopo soli 3′ dal via: cross di Simoncelli per il colpo di testa che finisce sulla traversa e sulla ribattuta incorna Paganelli, il suo tiro finisce ancora una volta sul legno. Si fa vedere anche la formazione allenata da Fabbri al 20′ con il tiro di Friguglietti ad incrociare bloccato da Migani. Continua il forcing offensivo della formazione di Città: punizione di Simoncelli che termina sul palo, sulla respinta la tocca Paganelli ma Sbrighi compie un mezzo miracolo per mantenere il risultato sullo 0-0. Ancora Tre Penne al 36′: tiro dai 25 metri del capitano Alex Gasperoni che si stampa sulla traversa. Nella ripresa partono meglio i detentori della Coppa Titano con un tiro dal limite di Marigliano che costringe l’estremo difensore avversario a distendersi per deviare la conclusione in calcio d’angolo. Secondo tempo dettato dalla forza di volontà del Tre Penne di segnare, tiro al 22′ di Merendino che centra la traversa ancora una volta nel corso della sfida. Faetano che nel corso del secondo tempo non si rende mai pericolo, perciò i biancazzurri continuano la manovra d’attacco: Gai calcia dal limite dell’area, il suo tiro finisce sul secondo palo salvando ancora una volta la formazione avversaria. L’ingresso in campo di Matteo Valli si rivela decisivo, al 37′ Paganelli si libera della marcatura di un difensore, entra in area e mette in mezzo per il neoentrato Valli che deve solo appoggiare in rete. La squadra di Fabbri non c’è più e al 47′ arriva anche il raddoppio: Gai per Santini, respinge Sbrighi che lascia la porta sguarnita per il tap-in facile di Matteo Valli che segna così la doppietta personale e il terzo centro in Campionato. Triplice fischio dopo 2′ di recupero con il Tre Penne che può festeggiare un’importante vittoria.

Addetto stampa

Matteo Pascucci