Single Blog Title

This is a single blog caption

Il Tre Fiori passa sul Tre Penne ai calci di rigore, Tre Penne 3-5 Tre Fiori d.c.r

1′ turno playoff Campionato Sammarinese

Tre Penne 3-5 Tre Fiori d.c.r

Tre Penne (4-3-3)

Migani; Cesarini, A. Rossi, Fraternali, Merendino; A. Gasperoni (65′ Santini), Patregnani (104′ Calzolari), Gai (108′ Zafferani); Marigliano, Simoncelli, Succi

A disp.: Macaluso,Valli

All.: Luigi Bizzotto

Tre Fiori (4-3-1-2)

Gentilini; M. Rossi (64′ Badalassi), Ghetti, Galassi, Andreini; D. Gasperoni (103′ S. Matteoni), Tamagnini (91′ Della Valle), Pasolini; Teodorani; Bernacci, Indelicato

A disp.: Ceccoli, F. Matteoni, Semprini, De Angelis

All.: Matteo Cecchetti

Arbitro: Do Nascimento

Assistenti: Villanova- Guidi

4° Ufficiale: Albani

Ammoniti: 11′ Marigliano (TP), 63′ Bernacci (TF), 91′ D. Gasperoni (TF), 110′ Pasolini (TF)

Marcatori: 13′ Gai, 49′ D. Gasperoni, 54′ Simoncelli, 75′ Badalassi

MONTECCHIO- Non bastano i 90′ regolari e i supplementari tra Tre Penne e Tre Fiori, la gara viene decisa ai rigori. Il gol del vantaggio del Tre Penne arriva dopo 13′: perfetto l’assist di Kevin Marigliano per il tap-in vincente da due passi di Nicola Gai. Ancora Gai che al 36′ va vicino al gol del raddoppio con una conclusione di destro dalla distanza che si stampa sulla traversa. Inizio di ripresa schock per la formazione di Città che subisce dopo 4′ il gol del pari con Danny Gasperoni che si libera di Alex Gasperoni e trova la rete con un tiro di interno destro chirurgico. Al 53′ i gialloblu hanno l’occasione per sorpassare il Tre Penne con la punizione di Marco Bernacci che finisce sulla traversa. Sull’azione successiva arriva il gol del 2-1 biancazzurro, punizione battuta veloce, palla a Cesarini che dal fondo mette un traversone sul quale Simoncelli anticipa Gentilini. La squadra allenata da Matteo Cecchetti trova il gol del pari al 75′ con il neoentrato Imre Badalassi che colpisce indisturbato di testa su assist di Teodorani. Nei tempi supplementari si fa sentire la fatica nelle gambe dei giocatori del Tre Penne che venivano da altri 120′ nella finale di Coppa Titano di mercoledì scorso, il Tre Fiori continua ad attaccare e va due volte vicina al gol del 3-2: prima con Bernacci che fa da sponda per il tiro al volo di Badalassi che si stampa sulla traversa poi al 101′ sempre con Badalassi che colpisce a botta sicura, ma trova pronto Fraternali che nell’occasione si era immolato per salvare il risultato. Dopo 3′ di recupero assegnati nel secondo tempo supplementare si va ai rigori dove il Tre Penne non è lucido e ne sbaglia tre: decisivo l’errore di Fraternali che si vede parare il penalty da Gentilini. I biancazzurri di Città torneranno in campo venerdì sera contro il Domagnano, che nell’altra partita del pomeriggio ha perso per 3-0 contro la Libertas.

Addetto stampa

Matteo Pascucci