Single Blog Title

This is a single blog caption

Semifinale andata Campionato Sammarinese| Tre Fiori vs Tre Penne

Semifinale di andata Campionato Sammarinese

Tre Fiori- Tre Penne 0-1

Tre Fiori (4-1-4-1)

Simoncini; Della Valle, Pestrin, Bologna, Tamagnini; Nicolas Castro; Massaro, Zannoni (30’st Vassallo), Giardi, Apezteguia; Compagno

A disp.: Battistini, Ceccoli, Muccioli, Matias Castro, De Angelis, Lusini

All.: Matteo Cecchetti

Tre Penne (4-2-3-1)

Migani; Cesarini, Genestreti, Fraternali, Merendino; Chiaruzzi (6’st Gasperoni), Patregnani; Ura (40’st Santini), Gai, Ceccaroli (21’st Marigliano); Angelini

A disp.: Lanzoni, Rossi, Calzolari, Cibelli

Arbitro: Albani

Assistenti: Ercolani- Ilie

4° Ufficiale: Cenci

Ammoniti: 26’pt Zannoni (TF), 31’pt Compagno (TF), 32’pt Chiaruzzi (TP), 37’pt Della Valle (TF), 18’st Merendino (TP), 23’st Marigliano (TP), 31’st Massaro (TF)

Marcatori: 22’st Marigliano

MONTECCHIO- Sotto il diluvio universale, in una giornata tipicamente autunnale si sfidano Tre Penne e Tre Fiori: primo atto delle semifinali. I biancazzurri optano per il classico 4-2-3-1, con una sola differenza rispetto alla sfida contro la Folgore: dentro Ura, fuori Palazzi fermo ancora ai box per un problema al polpaccio. Per i gialloblu di Fiorentino, invece, tante le assenze soprattutto nel reparto difensivo e Matteo Cecchetti sceglie un innovativo 4-1-4-1. Si parte subito forte, dopo appena 8′ Compagno fa la sponda per Apezteguia che calcia d’interno sinistro, Migani è pronto e respinge. Ancora Compagno riscalda i guantoni dell’estremo difensore avversario 1′ più tardi, Migani manda in corner. Il Tre Penne si fa vedere per la prima volta al quarto d’ora di gioco: Ceccaroli mette in mezzo, Bologna non ci arriva, Angelini sì e il suo destro da distanza ravvicinata costringe Aldo Simoncini alla deviazione in corner. Al 28′ è Gai che prova a superare la retroguardia avversaria, entra in area, supera il portiere e si defila troppo poiché il tiro viene salvato da Bologna. Il Tre Penne cresce d’intensità e diventa sempre più propositivo: cerca il gol Luca Ceccaroli con un tiro dalla distanza di collo destro che però non crea problemi a Simoncini, il quale resta a guardare che la palla finisca alta.

Nella ripresa a farla da padrone sono le avverse condizioni meteo: aumenta la pioggia e il campo diventa quasi impraticabile, con la sfera che rallenta molte volte la sua corsa a causa delle pozzanghere. Dopo appena 3′ è Ceccaroli a calciare di destro dopo aver superato un paio di difensori, Simoncini risponde ancora presente e nega la rete. La difesa gialloblu non regge bene agli attacchi del Tre Penne, Gai vince un rimpallo e lascia partire un destro secco sul quale il portiere avversario deve metterci una pezza per deviare in corner. Al 21′ esce Ceccaroli ed entra Kevin Marigliano, che ci mette meno di 60” a segnare il vantaggio: la palla rimbalza in area di rigore, il numero 21 biancazzurro insacca in rete con il piattone destro sul secondo palo. Dal gol siglato in poi accade veramente poco, complice anche il terreno di gioco che non permetteva azioni fluide e ben manovrate. La sfida si conclude dopo 2′ di recupero: per decretare chi andrà in finale di Campionato Sammarinese bisognerà attendere il ritorno, fissato per sabato prossimo alle ore 20.45 sul campo di Acquaviva.

FOTO © FSGC

Ufficio stampa SP Tre Penne

Matteo Pascucci