Single Blog Title

This is a single blog caption

Conferenza stampa di presentazione alla finale di Campionato Sammarinese

Saranno ancora una volta Tre Penne e La Fiorita a contendersi il Campionato, la finale andrà in scena sabato 25 Maggio al campo di Montecchio con il calcio d’inizio fissato per le 20.45.

Alla “Casa del Calcio” si è svolta la conferenza stampa di presentazione all’atto decisivo della stagione, sono intervenuti i tecnici Stefano Ceci, per il Tre Penne, e Luciano Mularoni (La Fiorita) assieme ai rispettivi capitani Alex Gasperoni e Danilo Rinaldi.

Il capitano Gasperoni traccia un bilancio della stagione biancazzurra, commentando in finale l’approdo in finale: “Abbiamo vissuto un’annata molto particolare. Siamo partiti con una vittoria, alla quale sono seguite delle sconfitte e un cambio di allenatore. L’intera squadra ha reagito credendo nelle sue qualità e lottando in ogni partita. Arrivare in finale era uno dei nostri obiettivi e lo abbiamo centrato, è sempre bello giocarsi questo tipo di partite.”

Nell’ultima partita, la semifinale di ritorno contro il Tre Fiori, Gasperoni ha subito una brutta botta alla caviglia; tutto sotto controllo per il numero 7: “Sto bene, in settimana ho svolto qualche controllo e mi sono allenato. Sarò pronto per la finale.”

Ceci, invece, analizza il cammino dei suoi durante i play-off: “Sono stati match molto combattuti quelli con Folgore e Tre Fiori. Nell’ultima sfida, nonostante avessimo segnato di più abbiamo avuto la certezza di passare solo al triplice fischio. Ci siamo sempre fatti trovare pronti contro le nostre avversarie e siamo stati bravi a non mollare mai.”

Il tecnico biancazzurro siede sulla panchina di Città da Dicembre: “Quando sono stato contattato dalla società, ho accettato perché sono convinto dei miei mezzi. Il mio intento era quello di ricostruire mentalmente un gruppo di ragazzi che non credeva nelle sue qualità: vorrei fargli i complimenti per averci messo sempre il massimo della determinazione in tutte le partite, anche quelle che apparentemente potevano sembrare semplici.”

Chi alzerà il trofeo, si garantirà anche l’accesso alla competizione europea di maggior fascino, la Champions League; mentre chi arriverà secondo parteciperà all’Europa League: “Comunque vada il Tre Penne tornerà a giocare nelle competizioni europee, chiaramente l’eventualità di andare in Champions è un’ulteriore motivazione per questo gruppo.- commenta Ceci- “Penso che abbiamo centrato uno degli scopi di inizio anno, affronteremo una squadra che deve difendere lo scudetto e se giocheremo con un pizzico di coraggio e come sappiamo, possiamo dire la nostra.”

Ufficio stampa SP Tre Penne

Matteo Pascucci