Single Blog Title

This is a single blog caption

IL CAMPIONATO SI TINGE DI BIANCAZZURRO!!!

Finale Campionato Sammarinese 2018/2019

La Fiorita- Tre Penne (1-0) 1-3 d.t.s.

La Fiorita (4-2-3-1)

Vivan; Marco Gasperoni, Olivi, Di Maio, Mezzadri; Amati, Loiodice; Valentini (20’st Michelotti), Ricchiuti (33’st Righini), Rinaldi; Chiurato (29’st Castellazzi)

A disp.: Guidi, Mottola, Souare, Stimac

All.: Luciano Mularoni

Tre Penne (4-2-3-1)

Migani; Cesarini, Fraternali, Genestreti, Merendino; Chiaruzzi (31’st Marigliano), Patregnani; Ura (40’st Ceccaroli), Gai, Palazzi (31’st Alex Gasperoni); Angelini

A disp.: Lanzoni, Rossi, Cibelli, Santini

All.: Stefano Ceci

Arbitro: Barbeno

Assistenti: Lunardon- Tuttifrutti

4° Ufficiale: Ercolani

Addizionali: Scarpino- Albani

Ammoniti: 15’st Angelini (TP), 24’st Mezzadri (LF), 33’st Michelotti (LF), 35’st Amati (LF), 46’st Loiodice (LF), 50’st Marco Gasperoni (LF), 94′ Alex Gasperoni (TP), 3′ sts Migani (TP),

Espulso: Angelini al 100′ (TP) per doppia ammonizione

Marcatori: 43’pt Chiurato, 45′ +1 Fraternali, 10pts’ Angelini, 15′ sts Marigliano

MONTECCHIO- Una partita che vale una stagione, l’ultimo atto del Campionato Sammarinese vede contrapporsi Tre Penne e La Fiorita. Si incomincia al 4′ con il cross di Gai dalla parte destra del campo per il colpo di testa di Mirko Palazzi, la palla quasi inganna Vivan il quale devia in corner. L’incursione di Amati in area di rigore crea non pochi pericoli alla retroguardia biancazzurra: supera i centrali di difesa e calcia di mancino, Migani blocca a terra. Verso il quarto d’ora di gioco si fa vedere nuovamente il Tre Penne, Palazzi da fondo campo a ritroso per il tiro di prima di Gai che viene bloccato da Vivan. L’occasione più ghiotta del primo tempo giunge al 21′ con il traversone di Cesarini, sponda di tacco di Angelini per Gai che calcia a botta sicura, ancora pronta la respinta dell’estremo difensore avversario. Continua la trama offensiva della compagine allenata da mister Ceci, al 25′ lancio lungo di Patregani per Palazzi che stoppa di petto ed entra in area, il suo tiro di sinistro viene parato. L’equilibrio viene spezzato al 43′ su una ripartenza della Fiorita, la difesa del Tre Penne viene colta di sorpresa, Rinaldi s’invola verso la porta di Migani e vede libero Chiurato che segna a porta praticamente vuota.

Nella ripresa il primo guizzo è di marca gialloblu all’11 con il diagonale di Rinaldi da dentro l’area di rigore che colpisce il palo, sulla ribattuta non arriva Chiurato pronto per il tap-in. Il Tre Penne prova a farsi vedere per la prima volta in avanti al 31′ con l’apertura di Gai a smarcare il neoentrato Alex Gasperoni che calcia di collo destro, ma la conclusione termina fuori dal rettangolo verde di gioco. A 2′ dal termine Angelini fallisce un’occasione clamorosa, punizione di Gai e colpo di testa del numero 9 che finisce di pochi centimetri fuori. Vengono assegnati 7′ di recupero, al 46′ Ceccaroli supera un avversario e mette in mezzo, arriva Fraternali che insacca per il gol del pari.

Non bastano i 90′ regolari, si va ai supplementari. Al 92′ Amati calcia, la respinta di Migani arriva sul petto di Rinaldi che va vicino alla marcatura. La Fiorita rischia la disfatta al 99′, con il traversone di Marigliano deviato da Marco Gasperoni che sfiora l’autogol, Vivan in corner. Dal calcio d’angolo seguente sbuca prima di tutti Michael Angelini che segna di testa sul secondo palo. Esultando il centravanti biancazzurro si toglie la maglia ed essendo già ammonito, viene espulso. Nel secondo tempo supplementare La Fiorita cerca di attaccare, provando a sfruttare la superiorità numerica. Il Tre Penne si fa trovare pronto e alla prima occasione segna anche il 3-1: Ceccaroli calcia d’interno piede, Vivan para e sul rimpallo Kevin Marigliano non sbaglia.

Un tripudio di applausi da parte dei tifosi biancazzurri, i quali hanno instancabilmente sostenuto la squadra, viene tributato ai giocatori del Tre Penne. Il finale recita 3-1 per la formazione di Città. IL CAMPIONATO RITORNA AL TRE PENNE!

Ufficio stampa SP Tre Penne

Matteo Pascucci