Single Blog Title

This is a single blog caption

Decidono Perrotta e Patregnani nell’andata di Coppa Titano

Andata ottavi di finale Coppa Titano 2019/2020

Murata 0-2 Tre Penne

Murata (3-5-2)

Renzetti; Ortibaldi, Albani, Arrigoni; Bozzetto, Tani, Cupi, Spagnoli (21’st Samba), Cecchetti (31’st Matteo Nanni); Baschetti (31’st Casadei), Fedeli

A disposizione: Broccoli, Pari, Valli, Marinaro

Allenatore: Achille Fabbri

Tre Penne (4-2-3-1)

Migani; Simone Nanni (18’st Chiaruzzi), Genestreti (25’st Battistini), Rossi, Merendino; Semprini, Patregnani; Perrotta, Sorrentino, Ceccaroli; Angelini (15’st Chiurato)

A disposizione: Chierighini, Nacci, Fantini, Zafferani

Allenatore: Stefano Ceci

Arbitro: Avoni

Assistenti: Mineo- Cordani

4° Ufficiale: Morisco

Ammoniti: 47’st Battistini (TP)

Marcatori: 5’st Perrotta, 27’st Patregnani

MONTECCHIO-

Il debutto in Coppa Titano dei campioni in carica del Campionato Sammarinese inizia con le assenze di Nicola Gai e Stefano Fraternali reduci da una squalifica.

In un primo tempo equilibrato, la prima occasione capita al Murata al 27’: Fedeli si libera della marcatura di tre avversari e calcia di mancino, tiro debole e bloccato a terra da Migani. La risposta dei biancazzurri arriva al 35’, colpo di tacco di Angelini per Semprini che serve Sorrentino, il numero 10 tira di sinistro, Renzetti arriva comodamente sulla conclusione.

La ripresa inizia con il gol del Tre Penne che rompe gli indugi dopo 5’, palla persa a centrocampo, ne approfitta Angelini che apre per Perrotta: l’ex Libertas batte il portiere avversario con un destro secco a incrociare. Non resta a guardare la compagine di Achille Fabbri: ci prova Tani a pareggiarla con un mancino a giro che fa la barba al palo più lontano e fa tirare un sospiro di sollievo a Migani. Il raddoppio dei ragazzi di Ceci arriva nel momento migliore degli avversari: punizione di Semprini, allontana Albani e da fuori il ‘Puma’ Luca Patregnani insacca con un tiro da fuori di sinistro.

Anche Michele Bozzetto tenta di battere l’estremo difensore del Tre Penne, che ancora una volta, sulla botta da fuori, chiude la saracinesca. Successivamente è Eric Fedeli direttamente da punizione a provare a riaprire la sfida, Migani in calcio d’angolo. Dal corner che segue Arrigoni colpisce il palo con un colpo di testa.

Il Tre Penne si aggiudica l’andata degli ottavi di finale di Coppa Titano, il ritorno del ‘derby di Città’ è fissato per il 9 Novembre.

Ufficio stampa SP Tre Penne

Matteo Pascucci

Leave a Reply