shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0.00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption

Tris alla Libertas nel “Derby della Funivia”

11′ giornata Campionato Sammarinese 2019/2020

Tre Penne 3-0 Libertas

Tre Penne (4-2-3-1)

Migani; Battistini, Fraternali, Andrea Rossi, Palazzi (33’pt Lanzoni); Semprini (39’st Perrotta), Patregnani; Cibelli (19’st Merendino), Gai, Ceccaroli; Chiurato

A disposizione: Chierighini, Nacci, Zafferani, Angelini

Allenatore: Stefano Ceci

Libertas (4-5-1)

Gentilini; Pesaresi (1’st Moretti), Simoncini, Righi, Buda; Berretti (1’st S. Rossi), Narducci, Dall’Ara (27’st Brandino), Golinucci, Gaiani; Morelli

A disposizione: Spada, Mariotti, Cavalli, Stacchini

Allenatore: Marco Tognacci

Arbitro: Mei

Assistenti: Lunardon- Gallo

4° Ufficiale: D. De Girolamo

Ammoniti: 12’st Dall’Ara (L)

Espulsi: 33’pt Migani (TP)

Marcatori: 17’pt Chiurato, 29’pt Cibelli, 13’st Gai

DOMAGNANO- Per la seconda volta in stagione Tre Penne e Libertas si trovano faccia a faccia nel “Derby della Funivia”: i biancazzurri ottengono la prima vittoria del nuovo anno con un sonoro 3-0 sui granata.

La prima azione degna di nota arriva dopo 8′ con il cross di Palazzi, apparentemente innocuo e non trattenuto da Gentilini, sul pallone arriva Chiurato che di sinistro non riesce a siglare il vantaggio. Passano 120” e il Tre Penne è ancora in avanti: sponda di petto di Chiurato per la conclusione al volo da dentro l’area di Semprini che si stampa di poco alta. Il gol è nell’aria e arriva puntuale al 17′. Traversone di Cibelli, Simoncini allontana involontariamente su Chiurato che in una prima occasione si fa parare il tiro, ma sulla ribattuta non sbaglia e porta in vantaggio la squadra di Città. Il raddoppio giunge al 29′ a coronamento di un’ottima ripartenza: palla al bacio di mancino di Ceccaroli per la girata al volo di Cibelli che entra in rete. La partita potrebbe prendere una piega diversa però, perché al 33′ Migani carambola duramente su Narducci e il direttore di gara Mei lo spedisce sotto la doccia. Al suo posto entra Lanzoni, subito impegnato sul calcio di punizione di Morelli che termina di poco a lato.

Nella ripresa cala il ritmo, la Libertas non si rende mai pericolosa e il Tre Penne, dal canto suo, riesce a mantenere il possesso del gioco. Al 13′ i ragazzi di Stefano Ceci calano il tris, Nicola Gai segna direttamente da calcio di punizione con tiro rasoterra e la complicità del portiere avversario che non copre benissimo il primo palo. Qualche minuto dopo potrebbe arrivare anche il poker, ma Matteo Semprini è sbilanciato e il suo tiro si spegne a lato. Triplice fischio e 3 punti importanti per scalare posizioni nel Q1.

FOTO © FSGC/Pruccoli

Ufficio stampa SP Tre Penne

Matteo Pascucci

Leave a Reply