Single Blog Title

This is a single blog caption

Fabrizio Selva: “Vogliamo tornare competitivi, siamo già al lavoro.”

Con la finale disputatasi mercoledì sera tra La Fiorita e Folgore (vittoria della formazione di Montegiardino per 1-0, ndr) si è chiusa la stagione 2017/2018 di Campionato Sammarinese, un’annata difficile per il Tre Penne che non è riuscito a conquistare né il Campionato né la Coppa Titano e a centrare la qualificazione alle coppe europee.

Il presidente della formazione biancazzurra Fabrizio Selva commenta così la stagione dei suoi ragazzi: “Purtroppo non siamo riusciti a mettere in bacheca nessun trofeo, ma non mi sento di dover rimproverare i giocatori perché hanno disputato una buona regular season battendo il record di punti nel girone a 8 squadre e hanno sempre espresso un buon calcio durante tutte le gare disputate. Nei play-off abbiamo pagato a caro prezzo il fatto di aver fatto tre supplementari, due dei quali finiti ai calci di rigore. C’è un po’ di rammarico perché nelle sette partite di play-off, Coppa e Campionato comprese, il Tre Penne non ha mai perso nei 90′ regolari.”

Si pensa già al prossimo anno: “Ovviamente c’è tanta voglia di rifarsi, non è mai piacevole vedere le altre squadre alzare titoli. Non resteremo a guardare, cercheremo di allestire una squadra in grado di competere ai massimi livelli. L’unico vantaggio di non disputare le competizioni europee è quello di aver più tempo a disposizione per formare la squadra, posso assicurare che il ds Maurizio Di Giuli e la Società sono già al lavoro per trovare giocatori funzionali alla rosa: per il momento non me la sento di fare nomi, il mercato è imprevedibile.”

Sulla finale di Campionato Sammarinese di mercoledì: “I miei complimenti ai vincitori, è stata una bella partita nella quale anche la Folgore ha disputato un’ottima gara nonostante la sconfitta.”

Tre Penne- La Fiorita valevole per la Supercoppa Sammarinese sarà il primo trofeo che verrà assegnato il prossimo anno: “Vogliamo riscattare la finale di Coppa Titano, tra le due società c’è una bella rivalità sportiva. Grazie alla vittoria del campionato La Fiorita ci ha superati nel conto dei trofei con 13, con questa partita abbiamo l’opportunità di pareggiare i conti.”

Addetto stampa

Matteo Pascucci

Leave a Reply