Quarti di finale play-off campionato Tre Penne vs Libertas

Tre Penne vs Libertas

Moretti e Simoncelli mettono i sigilli per la semifinale

Tre Penne- Libertas 2-0

DTre Penne (4-3-3)

Migani; Cesarini (29’st Capicchioni), Fraternali, A. Rossi, Merendino;  Gasperoni, Patregnani, Gai; Palazzi (40’st Calzolari), Moretti (43’st Censoni), Simoncelli

A disp.: Chierighini, Zafferani, Lazzarini, Valli

All.: Protti

Libertas (4-3-3)

A Simoncini; Vitaioli (36’st M. Rossi), Camillini, D. Simoncini, Rocchi; Berretti, Morelli, Cervellini; Casadei (23’st Golinucci), S. Rossi, Buda

A disp.: Zavoli, Cupi, Stacchini, Giardi

All.: D’Orsi

Arbitro: Cristiano Ascari

Ammoniti: Morelli (L), Cervellini (L), Gasperoni (TP), A. Simoncini (L), D. Simoncini (L), Palazzi (TP)

Espulsi: 15’st Cervellini per doppia ammonizione

Marcatori: 4’st Moretti, 39’st rig. Simoncelli

MONTECCHIO- Continua la marcia del Tre Penne nei play-off di campionato, vittoria per 2-0 sulla Libertas con la seconda rete consecutiva di Andrea Moretti e il gol su calcio di rigore da parte di Michele Simoncelli. Gara che nella prima frazione di gioco non registra pericolosissime azioni se non per due legni colpiti dalla Libertas: il primo al 34’ con la punizione di Morelli che si stampa all’incrocio dei pali e al 38’ con il cross di Buda anticipato da Simone Rossi, la cui conclusione termina sul palo. Un Tre Penne che verso la fine di tempo va però vicina al gol con il cross basso di Simoncelli per Moretti che da due passi sbaglia un tap-in facile facile. Ripresa amara per i granata che dopo 4’ subiscono il gol del vantaggio biancoazzurro: cross di Simoncelli, blocca in maniera non ottimale Simoncini con il pallone che gli scivola dalle mani e così arriva la rete di Moretti che trova il suo secondo gol consecutivo.Continua la spinta dei biancoazzurri: traversone da dentro l’area di Moretti per Gai che calcia, ma trova pronto un ottimo Simoncini a chiudergli lo specchio della porta con una gran parata che devia la conclusione in corner. La svolta arriva al 37’quando l’estremo difensore granata atterra in area di rigore Mirko Palazzi, per l’arbitro Ascari ci sono gli estremi per decretare il penalty; dagli undici metri Simoncelli spiazza Simoncini. Triplice fischio dopo  4’ di recupero, con la festa dei giocatori che ora se la vedranno in semifinale contro la Folgore.

POST PARTITA- Queste le parole del tecnico Marco Protti al termina della sfida contro i granata: “Partita molto difficile condizionata anche dalle condizioni climatiche, ma dal punto di vista tecnico prestazione ottima. E’ normale un po’ di calo fisico, siamo sempre stati propositivi e una volta avanti abbiamo provato a gestire le forze motivo per cui il ritmo è stato molto blando verso la fine della gara.-prosegue- In semifinale affronteremo la Folgore, sarà una partita diversa da quella dell’ultima di regular season perchè questa può portare ad una finale; sappiamo quali giocatori sono presenti nella formazione avversaria e dovremo essere bravi a prestare molta attenzione.”

Addetto stampa

Matteo Pascucci